Biblioteca e Archivio Livio Maitan

Misure di contenimento per il rischio di contagio da Coronavirus e riapertura dei servizi al pubblico.
Avvisiamo l’utenza della Biblioteca Livio Maitan, che ai sensi del DPCM del 3 dicembre 2020 e visto che la Biblioteca non concede in prestito diretto e/o interbibliotecario il proprio materiale, saranno potenziati negli orari tradizionali dei giorni di apertura (lunedì giovedì e sabato) i servizi di Riproduzione digitale e di informazioni bibliografiche per le richieste che perverranno alla mail della Biblioteca: bibliomaitan@gmail.com l’ingresso degli utenti per la consultazione del materiale librario potrà essere autorizzato in uno dei giorni di apertura solo dopo formale prenotazione da parte dell’utente tramite e-mail. L’utente, in questo caso, dovrà, indicare preventivamente il materiale librario e archivistico che intende consultare, in modo che gli operatori possano vagliare la possibilità di una riproduzione da inviare tramite mail o in alternativa preparare il materiale documentario richiesto dall’utente per la consultazione. L’utente autorizzato, dovrà, recarsi presso la Biblioteca Livio Maitan nel giorno e negli orari che gli operatori gli comunicheranno tramite mail. L’utente dovrà essere, inoltre, provvisto di dispositivi di protezione individuale (DPI). Resta inteso che in base all’evoluzione dello scenario epidemiologico le modalità indicate potranno protrarsi o essere rimodulate in senso più o meno restrittivo.

Questo sito vuole essere una risorsa per chi si avvicina allo studio del marxismo e della storia del movimento rivoluzionario, pubblicando una serie di testi (articoli e libri), spesso introvabili nei normali circuiti commerciali. L’Associazione Laboratorio di Cooperazione e Ricerca cura, gestisce e valorizza il fondo bibliografico e archivistico di Livio Maitan con attività di tutela nella Biblioteca Livio Maitan e l’Archivio documentale di Livio Maitan in via Elisabetta Canori Mora, 13 a Roma. La Biblioteca Livio Maitan aderisce al Polo SBN delle biblioteche di Roma Capitale RMR ed è identificata in Anagrafe delle biblioteche italiane con il codice ISIL: IT-RM1912. Per qualsiasi richiesta di informazione scrivere all’indirizzo: bibliomaitan@gmail.com 

L’associazione La. Co. Ri.

L’Associazione Laboratorio di Cooperazione e Ricerca (La.Co.Ri.) è una associazione di promozione sociale, senza fini di lucro, costituitasi oltre 30 anni fa con cui Livio Maitan ha collaborato assiduamente. Essa ha carattere volontario, democratico, non lucrativo, culturale, ricreativo di promozione sociale e formazione extrascolastica della persona, svolge attività di utilità sociale a favore di associati e di terzi, nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.
L’Associazione Laboratorio di Cooperazione e Ricerca (La.Co.Ri.) si propone in primo luogo di promuovere iniziative atte a stimolare ed informare l’opinione pubblica, in particolare i giovani, sui problemi e le prospettive della cooperazione nazionale ed internazionale. A tal fine promuove attività di ricerca e di divulgazione di natura storica, filosofica, economica e sociale, anche istituendo centri studi, biblioteche, ed altre strutture atte a costituire luoghi di incontro, d’interscambio, di approfondimento delle diverse tematiche in essere. 
Il Consiglio Direttivo dell’Associazione La.Co.Ri. sovrintende alla direzione e gestione della Biblioteca Livio Maitan. Il Consiglio Direttivo provvede a determinare gli interventi e ad attivare i finanziamenti relativi alle spese di manutenzione, spese finalizzate all’incremento del patrimonio bibliografico, nonché alle spese per la conservazione del materiale librario e archivistico. Il Presidente dell’Associazione interviene nei rapporti esterni dove è necessario stipulare accordi e convenzioni.
La sede nazionale dell’associazione è in via Santa Giulia, 64 a Torino.

Contribuisci al funzionamento della Biblioteca e Archivio Livio Maitan con un bonifico a favore di La.Co.Ri. (Laboratorio di Cooperazione e Ricerca) causale: “per la Biblioteca Livio Maitan” Via Santa Giulia, 64 – 10124 Torino – TO
IBAN: IT71E0200801058000020003068