“Riscaldamento globale del pianeta e appropriazione delle terre (land grabbing): sfruttamento distruttivo delle risorse e migrazioni ambientali”

Venerdì 20 settembre 2019 ore 18:30 in Biblioteca si è tenuta l’iniziativa dal titolo “Riscaldamento globale del pianeta e appropriazione delle terre (land grabbing): sfruttamento distruttivo delle risorse e migrazioni ambientali” con le relazioni di Bruno Buonomo, di Carlo Tempestini e l’intervento di Franco Turigliatto (Sinistra Anticapitalista),ha coordinato la presentazione e il successivo dibattito Massimo Carlini.
L’evento promosso dalla Biblioteca ha riguardato due tematiche che risultano fortemente complementari tra loro: il fenomeno preoccupante del riscaldamento globale e quello dell’appropriazione delle terre (land grabbing). L’emergenza climatica è oggi un problema sempre più evidente, causato dal modello di sviluppo capitalista, modello che si dimostra sempre più incapace di utilizzare in modo razionale e sostenibile le risorse della terra e che ha già causato, per questo motivo, enormi danni in termini sia sociali che ambientali. La sua soluzione è una sfida sociale e politica che va affrontata con la massima urgenza.